Motosega

Effettuare una periodica manutenzione alla propria motosega è fondamentale per per farla durare a lungo nel tempo e avere sempre performance ottimali.

Innanzitutto bisogna ricordarsi che si sta maneggiando un attrezzo molto pericoloso, quindi occorre essere attenti e meticolosi.

Prima di procedere con la manutenzione di una motosega occorre che questa sia spenta, senza parti in movimento e si sia raffreddata dall'ultimo utilizzo. Al momento dell’accensione indossate sempre l’attrezzatura di protezione per motosega.

Manutenzione della catena per motosega

Per funzionare bene la catena della motosega deve essere tesa correttamente. Un tensionamento troppo debole può lasciare cadere la catena, causando danni, mentre un tensionamento troppo forte porterebbe a una veloce usura. La catena è tesa nel modo corretto se è in contatto con il lato inferiore della barra guida ma può essere ancora tirata con una mano.

catena per motosega

Altrettanto importante è lubrificare la catena: una catena poco lubrificata potrebbe rompersi durante l’utilizzo, creando spiacevoli situazioni rischiose.

La catena deve essere anche ben affilata: è consigliabile però rivolgersi per l’affilatura a un negozio specializzato se non siete degli esperti. Una catena ben affilata vi consentirà di effettuare tagli netti e precisi senza forzare la motosega.

In tutta sicurezza

La pulizia è indispensabile per un corretto funzionamento e per poter lavorare in tutta sicurezza. Bisogna innanzitutto pulire la barra della motosega, controllare se il filtro presenta impurità e poi procedere con il carter e le prese d’aria. Verificare anche il corretto funzionamento del freno della catena, il comando del gas e il fermo di sicurezza della catena.

barra per motosega

Facendo della manutenzione un’abitudine la vostra motosega durerà a lungo nel tempo, mantenendo inalterate le sue caratteristiche e, soprattutto, consentendovi di lavorare in tutta tranquillità.