motosega da potatura

La motosega da potatura è un attrezzo tanto utile quanto indispensabile nella cura di un giardino e di un terreno. 

Le motoseghe per la potatura sono attrezzi particolari, piccoli e compatti, progettate per la potatura e la stramatura di alberi e arbusti e, in particolare, per effettuare interventi su rami che difficilmente possono essere gestiti utilizzando le cesoie.

Ad un occhio poco pratico, le motoseghe per la potatura potrebbero sembrare molto simili tra loro, ma in realtà presentano anche grandi differenze: nel prezzo e, soprattutto, nelle caratteristiche tecniche.

Riuscire dunque a destreggiarsi in fase di scelta potrebbe non essere un’operazione così tanto semplice. Vediamo dunque come orientarsi sul mercato senza sbagliare acquisto.

Come si sceglie una motosega da potatura?

Quando si sceglie una motosega da potature, prima di tutto, bisogna capire l’uso che ne farai e quali lavori intendi svolgere. Solo così potrai realmente districarti tra i tanti modelli esistenti sul mercato e scegliere la macchina giusta da acquistare.

Per un boscaiolo o un giardiniere professionista, ad esempio, è più conveniente un modello professionale, rispetto a chi si diletta a potare gli alberi del giardino di casa e per il quale può bastare un modello hobbistico.

Tipologie di motosega in base all’uso:

  • Motoseghe con motore a scoppio, per un giardino di grandi dimensioni e lavori impegnativi;
  • Motoseghe elettriche, indicate per lavori continuativi di giardini medio/piccoli;
  • Motoseghe a batteria o senza cavo, per lavori non troppo prolungati e impegnativi.

Le caratteristiche che deve avere una motosega da potatura

Quando si deve scegliere quale motosega per potatura acquistare bisogna fare molta attenzione ad alcune caratteristiche tecniche fondamentali. Tra queste, ci sono:

  1. Potenza;
  2. Cilindrata del motore;
  3. Peso;
  4. Dimensione della barra;
  5. Ergonomia dell'impugnatura.

Le motoseghe da potatura hanno una cilindrata dai 20 ai 35 cc e potenze tra gli 1.2 e 2.5 cv. Questi parametri sono indicati nel caso di un uso hobbistico della motosega. Per un uso professionale, i valori ovviamente devono essere superiori.

Anche peso e tipologia di impugnatura sono due parametri fondamentali. Questo tipo di motosega solitamente si impugna con una mano sola. 

Un'impugnatura ergonomica e un peso quanto più leggero possibile, rende l’attrezzo maneggevole da gestire per un’intera giornata di lavoro senza affaticarsi troppo.

A seconda del tipo di potatura e di taglio che si vuole eseguire poi, cambia sia il tipo di barra da montare che la sua lunghezza. Per il taglio di piccoli alberi e arbusti, ad esempio, è sufficiente una barra lunga tra i 25 e i 30 cm.

Al contrario, per lavori più impegnativi su alberi medio-grandi bisognerà acquistare una barra dalla lunghezza dai 35 cm in su.

Quali altre caratteristiche di una moto sega si devono considerare?

Tra le altre caratteristiche da non sottovalutare nel momento dell’acquisto sono:

  • Lubrificazione automatica, per evitare l’usura dell’attrezzo;
  • Tensionamento automatico, che regola la catena automaticamente;
  • Pulsante di sicurezza, per evitare che la macchina parta involontariamente);
  • Freno catena, per arrestare immediatamente l’attrezzo;
  • Blocco della lama, per evitare che la lama sfugga al controllo delle braccia e si impenni;
  • Sistemi di montaggio e smontaggio comodo e pratico.
  • Accesso facile al filtro dell’aria e alla candela.

Quali sono le migliori motoseghe sul mercato?

Ovviamente, oltre alle caratteristiche e alla qualità tecnica della motosega per potatura che ti stai accingendo ad acquistare, fa la differenza anche l’affidabilità e il nome dell’azienda produttrice.

Non esiste la miglior motosega da potatura, ma esistono ottimi attrezzi prodotti dai migliori marchi e dalle migliori aziende specializzate da anni nella progettazione e nella produzione di prodotti affidabili, efficienti e duraturi.

 Tra i modelli più noti e apprezzati ci sono:

  • Motosega da potatura Sthill;
  • Motosega da potatura Husqvarna;
  • Motosega da potatura Alpina;
  • Motosega Echo da potatura;
  • Motosega Parker da potatura.

Sul mercato, come è facile immaginare, vi sono centinaia e centinaia di modelli tra cui scegliere, che spesso si differenziano per piccolissimi dettagli. Quindi, nella scelta della tua nuova motosega da potatura, il prezzo rappresenta un parametro determinante.

Motosega da potatura: prezzi

Il prezzo di una buona motosega per uso amatoriale o semi professionale, oscilla tra i 100 e i 300 euro o poco più. Mentre, i prezzi dei modelli professionali, variano dai 400 agli oltre 1000 euro.

Ad incidere sul prezzo sono:

  • Marca;
  • Capacità di taglio;
  • Lunghezza della lama;
  • Potenza;
  • Cilindrata del motore.

Scegliere la motosega da potatura giusta non è semplice, c’è bisogno di tempo e pazienza per trovare la macchina che più si addice al tipo di lavoro che intendi eseguire.

Ora che conosci tutti gli aspetti importanti e le caratteristiche da tener conto di una motosega da potatura non ti resta che procedere all’acquisto: visita il nostro shop e scegli il modello di motosega più adatto alle tue esigenze e necessità, tra le marche migliori di motoseghe sul mercato.