Esistono diversi tipi di abbacchiatori elettrici e attrezzi per la raccolta delle olive in grado di aiutare e velocizzare il lavoro manuale degli olivicoltori.

Uno dei metodi di raccolta delle olive, che spesso viene fatto manualmente, è la cosiddetta “pettinatura delle piante”. Consiste nel far passare tra i rami degli ulivi un grosso rastrello (o pettine) che delicatamente stacca le olive, facendole cadere in una fitta rete posta alla base della pianta. Nella raccolta delle olive a mano vengono utilizzati dei pettini di legno, spesso molto pesanti, che a lungo andare rendono i movimenti molto faticosi.

È dunque consigliabile utilizzare uno scuotitore a pettine per olive elettromeccanico, realizzato con materiali leggeri e più maneggevole. Il motore, posto in fondo all’asta, conferisce all’attrezzo un equilibrio eccezionale e i pettini, muovendosi con un moto alternato, riescono a staccare le olive senza indebolire la pianta. I migliori scuotitori a pettine hanno rastrelli in resina termoplastica e dentini di lunghezza diversa per penetrare in maniera efficace nelle fronde degli ulivi.

Sia il metodo di raccolta, sia il grado di maturazione delle olive, influiscono sulla qualità dell’olio. Quando le olive sono mature è necessario raccoglierle in maniera tempestiva perché, una volta sul terreno, potrebbero essere attaccate da funghi, insetti o microbi. Lo scuotitore a pettine e le reti per olive sistemate sotto la chioma degli ulivi, aiutano i frutti a non disperdersi e ad essere raccolti con maggiore facilità.

Scopri la nostra offerta di attrezzi per la raccolta delle olive